language selector
"MULTIGUIDA" ® Vino Olio Gastronomia Cultura Itinerari Tradizioni Curiosità
STRADA DELL'OLIO E DEL VINO DEL MONTALBANO - LE COLLINE DI LEONARDO

Statuto Dell’Associazione
“Strada dell’olio e del vino del Montalbano - Le colline di Leonardo”


Scarica PDF
Scarica PDF
ART. 14 – CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE
Il Consiglio di Amministrazione, nel cui seno viene eletto il Presidente, é formato da membri così ripartiti:
- 5 (cinque) in rappresentanza degli Enti Locali, Associazioni di Categoria e/o della CCIAA;
- 7 (sette) membri in rappresentanza degli imprenditori agricoli;
- 3 (tre) membri in rappresentanza del settore ricettivo e/o ristorativo e/o del commercio o degli enti di promozione turistica.

I Consiglieri durano in carica tre anni e sono rieleggibili. Il Consiglio si riunisce almeno ogni due mesi, su convocazione del Presidente effettuata mediante avviso a domicilio o a mezzo telefax. La convocazione dovrà pervenire ai consiglieri almeno tre giorni prima di quello fissato per la riunione. La riunione sarà validamente costituita, pur in mancanza di preventiva convocazione, qualora vi intervengano tutti i consiglieri in carica.
Il Consiglio é validamente costituito con la presenza della maggioranza dei suoi componenti; le deliberazioni sono adottate a maggioranza dei presenti, salvo quanto stabilito dal precedente art.3 per le deliberazioni relative alle richieste di adesione all’Associazione. In caso di parità, decide il voto del Presidente. Non é ammesso il voto per delega. Prima dell’inizio dei lavori, il Consiglio designa il segretario incaricato di redigere il verbale della riunione, scegliendolo tra i propri membri, tra gli associati non Consiglieri ovvero tra il personale esterno. Il verbale, firmato e sottoscritto dal segretario e dal Presidente, viene trascritto a cura del segretario nel relativo registro.
L’assenza ingiustificata di un Consigliere a tre sedute consecutive comporta l’immediata decadenza dello stesso. Qualora nel corso del mandato, per qualsiasi motivo, vengano a mancare uno o più amministratori, essi saranno sostituiti come segue:
- nel caso che si tratti del rappresentante di un ente, il quale continua a partecipare all’Associazione, l’ente medesimo comunicherà entro 30 gg. al C.d.A. il nominativo di un nuovo rappresentante, che subentrerà al consigliere decaduto senza necessità di approvazione dell’assemblea. Decorsi 30 gg. senza che l’ente abbia effettuato la suddetta comunicazione, il C.d.A. provvederà a sostituire per cooptazione l’amministratore mancante, nel rispetto delle regole di rappresentatività delle diverse categorie di associati indicate dal presente articolo, con deliberazione approvata dal Collegio dei Revisori Contabili. L’Assemblea, nella prima riunione successiva alla nomina, potrà confermare o sostituire il nuovo Consigliere, che scadrà insieme con quelli in carica all’atto della sua nomina;
- nel caso che si tratti del rappresentante di un ente, il quale cessa di essere socio dell’Associazione, si procederà alla sostituzione per cooptazione da parte del C.d.A., con le stesse modalità previste al punto precedente e sempre nel rispetto della rappresentatività delle diverse categorie di associati.
Qualora, per dimissioni o altra causa, vengano a mancare tutti i Consiglieri, il Collegio dei Revisori Contabili convocherà con urgenza l’Assemblea per la loro sostituzione, provvedendo frattanto a svolgere temporaneamente l’attività di gestione ordinaria dell’Associazione.

ART. 15 – ATTRIBUZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE
Il Consiglio di Amministrazione é l’organo di gestione dell’Associazione.
Spetta al Consiglio di Amministrazione di:
- eleggere il Presidente e il Vice-Presidente;
- deliberare, salve le competenze assembleari, su tutte le questioni di carattere generale che interessano l’Associazione, seguendo le direttive di massima stabilite dall’Assemblea;
- studiare e coordinare proposte e problemi che interessano l’Associazione e gli associati;
- predisporre il Regolamento di attuazione del presente Statuto e sue modifiche da sottoporre all’Assemblea degli Associati;
- predisporre annualmente i bilanci consuntivi e preventivi da sottoporre all’approvazione dell’Assemblea;
- determinare la misura dei contributi secondo quanto previsto al precedente art.7;
- approvare l’organico ed il regolamento del personale; procedere alla nomina e/o al licenziamento del Direttore;
- ratificare le deliberazioni di propria competenza adottate in via di urgenza dal Presidente;
- dare il parere su tutte le materie ad esso sottoposte dal Presidente ed attuare tutto quanto ritenga utile per il raggiungimento degli scopi associativi;
- designare i soggetti che rappresentino l’Associazione in altre associazioni, enti o organizzazioni, ovvero in qualsiasi occasione in cui si renda necessario o opportuno rappresentare l’Associazione medesima;
- deliberare gli accordi con altre associazioni, enti o organizzazioni che abbiano scopi che si armonizzino con quelli dell’Associazione;
- nominare, ove lo ritenga necessario o opportuno, una o più Commissioni con funzioni e regolamentazione indicate nel regolamento di applicazione del presente statuto;
- adottare i provvedimenti sanzionatori nei casi e secondo le modalità di cui al precedente art. 10;
- autorizzare, controllare, sospendere o revocare l’uso del marchio da parte degli associati, secondo quanto stabilito dal regolamento di applicazione del presente statuto.

ART. 16 – PRESIDENTE E VICE-PRESIDENTE
Il Presidente e il vice-Presidente sono eletti dal Consiglio di Amministrazione nel proprio seno durante la prima riunione, durano in carica tre anni e sono rieleggibili.
Il Presidente del C.d.A. é Presidente dell’Associazione, ha la rappresentanza legale della stessa e la firma sociale. Egli é pertanto autorizzato a riscuotere da pubbliche amministrazioni, banche, privati e ad effettuare pagamenti in nome e per conto dell’Associazione, rilasciando la relativa quietanza liberatoria. Il Vice-Presidente sostituisce il Presidente in caso di impedimento o assenza dello stesso.



Pagine dei risultati:    1 2 3 4 5 6 7
Richiesta disponibilità
Struttura:

Località

Area Utenti Registrati


Associazione della strada del MontalbanoProdotti Tipici
I Vini del Montalbano
L'Olio IGP
Cioccolato
Gastronomia
Artigianato





Percorsi on the road sul Montalbano, Tuscany
Percorsi "On The road"


Comunicati stampaComunicati Stampa




Provincia Pistoia