language selector
"MULTIGUIDA" ® Vino Olio Gastronomia Cultura Itinerari Tradizioni Curiosità
STRADA DELL'OLIO E DEL VINO DEL MONTALBANO - LE COLLINE DI LEONARDO

"Tra gusto e tradizione? - Produzioni tipiche, eventi e manifestazioni


Il viaggio tra gusto e tradizione nel Montalbano ? un allettante invito a conoscere i luoghi dell?ospitalit? e della ristorazione, le aziende che tramandano saperi antichi, ghiotti momenti di conoscenza del territorio. A partire dai numerosi agriturismo della zona, che, ciascuno in chiave diversa, propongono una conoscenza a 360 gradi del Montalbano. Il termine ?agriturismo? nel Montalbano, pi? che in ogni altra zona d?Italia, risponde alle diverse esigenze dei visitatori. Innanzitutto, va rilevato che la maggior parte di tali strutture si presenta nella forma di cascina, con la tipica architettura toscana di edificio lineare, all?interno del quale la pietra e il legno sono protagonisti ?storici?. Qui si produce ci? che si propone, spesso sono organizzati corsi per le scuole, fattorie didattiche e l?ospitalit? diventa amicizia, condivisione del lavoro di campagna, esperienza vissuta sin dal suo nascere e non soltanto come prodotto finito. La vendemmia diventa, cos?, un rito comune, spesso organizzato come appuntamento (di festa per il raccolto) anno dopo anno. Vivere il Montalbano significa anche apprezzare l?agricoltura biologica, scoprire la possibilit? di menu pensati per chi ? insofferente al glutine (celiachia), usufruire di molte strutture prive di barriere architettoniche. Esiste, ed ? apprezzata, anche una forma di agriturismo che, accanto ai prodotti dell?azienda, garantisce elevati standard tecnologici (tv satellitare, piscina, collegamenti a Internet), per chi non vuole rinunciare ai confort pi? all?avanguardia pur in un ambiente che ha fatto della naturalit? la propria bandiera. In ogni caso, il visitatore del Montalbano avr? modo di conoscere ambiente e territorio attraverso escursioni suggerite, talora guidate, in stretto contatto con una natura da sempre incontaminata. La serie dei ristoranti in cui ? possibile gustare i piatti della tradizione ? articolata e ?copre? tutto il territorio, sia nei capoluoghi di Comune sia in localit? minori. Notevole per livelli qualitativi ? anche la proposta di campeggio. Essenziale il contatto diretto con le cantine del vino e gli oleifici, dove ? possibile degustare, scegliere e veder nascere i prodotti ? bandiera del Montalbano. Senza dimenticare i laboratori artigianali, le botteghe dei Maestri pasticceri, e le tante manifestazioni che, durante l?arco dell?anno, riassumono lo spirito di ospitalit?, apertura e trasmissione di valori e sapori che sono il cuore della Toscana.

I VINI DEL MONTALBANO

Tra i vini prodotti nel Montalbano, la prima menzione va al Chianti Montalbano Docg, sottozona del Chianti. L?elevata qualit? di tale vino ? nota sin dal Duecento, quando giungeva ogni anno alle tavole dei Vescovi di Pistoia come tributo. L?estensione del territorio vitato nell?area di produzione del Chianti Montalbano ? di circa 500 ettari, per un totale di 180 aziende e una produzione annua di 25.000 ettolitri. L?uvaggio del Chianti Montalbano ? quello tipico del Chianti: Sangiovese, Canaiolo, Trebbiano toscano e/o Malvasia del Chianti. Si abbina preferibilmente con secondi di carne e cacciagione, formaggi tipici e legumi. E? di colore rubino vivo, variante al granato nell?invecchiamento; profumo intenso, gusto armonico, asciutto, sapido e leggermente tannico. Gradazione minima: 11,5. La zona di produzione comprende Capraia e Limite, Carmignano, Lamporecchio, Larciano, Monsummano Terme, Quarrata, Serravalle Pistoiese e Vinci. Oltre al Chianti Montalbano Docg, il Montalbano propone il Bianco della Valdinievole Doc, il Vin Santo della Valdinievole, il Bianco Empolese Doc, oltre a numerose Igt tra cui merita una menzione il ?Cerreto?. A Carmignano si producono il Carmignano Docg, il Vin Ruspo Doc, il Barco Reale Doc, il Vin Santo di Carmignano Doc, vini particolarmente noti e apprezzati anche all?estero.


IL CARMIGNANO DOCG

Nel 1716, il Granduca Cosimo III de? Medici emise un decreto e un successivo bando con cui si stabilivano precise norme per la vendemmia e si delimitava la zona di produzione del vino di Carmigano. Si trattava, in pratica, di un provvedimento corrispondente alle moderne disposizioni di Docg. La moderna Docg per Carmigano ? arrivata nel 1990, a 15 anni dal riconoscimento della Doc. La lunga storia della produzione del Carmignano e, in genere, dei vini del Montalbano affonda le sue radici nell?et? etrusca (vasi per il vino sono stati ritrovati nelle tombe della zona di Comeana) e in quella romana (Cesare assegn? ai suoi veterani terre coltivate a viti fra l?Arno e l?Ombrone tre il 50 a.C. e il 60 a.C.). Conferme di tale produzione vengono da documenti dell?epoca carolingia. Ma fu Francesco Redi, nel ?600, a consacrare in versi il Carmignano. Nel suo ditirambo ?Bacco in Toscana?, il Redi scrisse: ?Se giara io prendo in mano di brillante Carmignano, cos? grato in sen mi piove che d?ambrosia e nettar non invidio Giove?. A differenza dal Chianti, il Carmignano comprende anche Cabernet. La tradizione indica che i primi vitigni di Cabernet siano stati trapiantati sulle colline del Montalbano per volont? di Caterina de? Medici, regina di Francia, nel ?500. Attualmente, la superficie vitata nella zona di produzione del Carmignano si estende sui 100 ettari, nella fascia collinare compresa fra i 250 metri s.l.m. e i 400 metri s.l.m. La produzione annua ? di circa 4.000 ettolitri. I vitigni che concorrono alla produzione sono Sangiovese, Canaiolo nero, Canaiolo bianco, Trebbiano toscano e Malvasia del Chianti, Cabernet. Il vino ha colore rubino, tendente al granato con l?invecchiamento; al naso ? etereo, con sentore di mammola; gradazione alcolica minima: 12,5. Invecchiamento: almeno 12 mesi in botti di rovere o di castagno (per i vini Riserva, 2 anni).. Si abbina preferibilmente ad arrosti, cacciagione e pollame.


Pagine dei risultati:    1 2 3 4
Richiesta disponibilità
Struttura:

Località

Area Utenti Registrati


Associazione della strada del MontalbanoProdotti Tipici
I Vini del Montalbano
L'Olio IGP
Cioccolato
Gastronomia
Artigianato





Percorsi on the road sul Montalbano, Tuscany
Percorsi "On The road"


Comunicati stampaComunicati Stampa




Provincia Pistoia